Dal Women 20 un messaggio di libertà e cambiamento


Un messaggio potente, un messaggio di forza, di libertà e di cambiamento. È trascorso un mese dalla conclusione del Summit del W20, ma il suo eco risuona ancora.

La delegazione di donne della società civile che compongono l’engagement group del G20 dedicato alla parità di genere, ha lavorato tanto e duramente per mesi, mettendo a punto un progetto che ha visto il coinvolgimento e la partecipazione di importanti personalità del panorama istituzionale e non solo.

Donne e uomini hanno dato il loro personale e prezioso contribuito in questo evento dedicato alla lotta per la parità di genere.

La storia ci ha insegnato e mostrato quanto duramente le donne abbiano combattuto, per far valere quelli che oggi sono diritti imprescindibili. Ma ancora oggi sono troppe le limitazioni e le ingiustizie causate dalla disparità di genere.

Donne lavoratrici, donne madri, mogli e sorelle, donne guerriere. Rappresentano la metà esatta di una popolazione che le percepisce ancora come una minoranza. Ed è questo il più grande muro da abbattere. Il Woman20 ha puntato bene i suoi obiettivi. Nulla è stato tralasciato nel fitto programma del Summit che si è svolto a Roma, per la prima volta in Italia, con la collaborazione e partecipazione tra gli altri di Consenso Europa.

L’evento ha permesso di mettere sul tavolo del G20, davanti ai grandi leader del mondo che si ritroveranno a fine ottobre sempre a Roma, le tematiche fondamentali sulla gender equality.

Si è parlato a lungo e in modo approfondito di lavoro, disparità salariale, empowerment, violenza, istruzione e formazione. Tante le testimonianze di donne da tutto il mondo, che sostengono con determinazione la causa e tante anche le proposte avanzate, con lo sguardo rivolto al futuro.

Ma il Summit non è da considerarsi un punto di arrivo, bensì un punto di partenza, verso la ricostruzione di una società equa e aperta, in cui le donne abbiano il pieno potere di prendere delle decisioni, ricoprire dei ruoli, far sentire la propria voce. Abbattendo per sempre i muri della disparità, dei soprusi e della limitazione.

La battaglia delle donne di oggi, sarà il regalo più prezioso per le donne di domani.

Scarica il Communiqué presentato dal Women 20.

A cura di Benedetta Mangione




Lascia un commento